sabato 18 dicembre 2021

Come faccio i biscotti...

...di Natale.

A grande richiesta (di Pier).

Ho cucinato i biscotti di Natale con farina, mandorle tritate, datteri, scorza d'arancia candita (fatta da me), zucchero di canna integrale, bicarbonato di sodio, cannella, noce moscata, chiodi di garofano, poco cacao amaro e succo d'arancia.

Bisogna mescolare tutti gli ingredienti secchi tritati finemente, e aggiungere il succo d'arancia solo a una piccola parte, stendere su una placca questa parte e metterla subito in forno, quindi aggiungere il succo a un'altra parte di impasto. 

Se mescolato tutto assieme, il ​​bicarbonato reagisce subito con l'acidità dell'arancia e in cottura ormai avrà perso il suo potere lievitante.

Per stendere la pasta è meglio aiutarsi con due fogli di carta da forno, perché tende ad appiccicarsi al mattarello.

Se stesi molto sottili diventano come cialde croccanti, se stesi spessi restano più morbidi. Tagliati rotondi non vengono buoni...🤯

Per uso personale vanno benissimo anche così, se devono essere regalati e buona cosa intingerli nel cioccolato fondente fuso.


Non peso gli ingredienti 


Mi kuiris kristnaskajn kuketojn kun faruno, muelitaj migdaloj, daktiloj, kanditaj oranĝaj ŝeloj, bruna sukero, bakada sodo, cinamo, muskato, kaloro (?), kakao kaj oranĝa suko. Vi devas miksi ĉiujn sekajn ingrediencojn, kaj aldoni la oranĝan sukon nur al malgranda parto, disvastigi kaj meti ĝin en la fornon, tiam aldoni la sukon al alia parto, alie la bakado sodo reagas tuj kaj ne efektivigas sian "fermentadon".

Mi ne pesas la ingrediencojn.

Vi povas manĝi ilin tiel, sed se vi volas doni ilin, estas pli bone trempi ilin en malhela ĉokolado.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento.

26 maggio

Ben nascosto sotto a questa piantina di cui non ricordo il nome, c'è un Chamaecereus Silvestrii fiorito. Fave