giovedì 7 marzo 2019

Il gommino a uncinetto

Da forse tre anni ho perso il gommino che aiuta a sostenere la cappelliera dell'auto. L'ho chiesto al meccanico, ma probabilmente è un pezzo di ricambio troppo economico, non vale nemmeno la pena cercarlo.

L'altro giorno mi sono stancata di aspettare e mi sono messa d'impegno. Ho staccato il gommino superstite, gli ho scattato foto in tutte le angolazioni e l'ho cercato su internet, tramite la ricerca immagini. Niente, ho trovato soltanto la domanda di un'altra persona, che come me non riusciva a trovarlo.
Allora ho deciso di fabbricarmelo. Il primo tentativo è stato con quei granuli di plastica termo modellabili. Niente, non sono riuscita. Non si trova in una posizione comodissima, nel senso che si dovrebbe riuscire ad avvolgere la plastica fusa attorno al perno, e fissarla nella giusta misura prima che indurisca, ma io sono riuscita solo ad appiccicarla al rivestimento di stoffa.
Ho poi provato ad adattare un tappino, che era di forma simile ma era troppo grande, non sono riuscita. Allora,,, l'ho fatto ad uncinetto.

 Nella storia dell'automobile, credo che questo sia il primo gommino lavorato ad uncinetto, e probabilmente sarà anche l'ultimo. O forse no. Se mi capiterà tra le mani un pezzetto di filo nero, potrei decidere di rifarlo.





Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento.

La prima batata

Forse anche l'unica, ma siccome l'ho trovata non appena ho scostato la terra, penso che ce ne saranno altre. Non credo di avere un r...