sabato 6 febbraio 2016

Spuntato, annientato e raccolto

Tra i semi di "salsiglossa" o qualsiasi cosa sia -finché non scopriremo il nome vero in qualche modo dovremo pur chiamarla- sono spuntate un paio di altre piantine, apparentemente di Ipomea, con i cotiledoni dal colore rosso violaceo.
Correzione: ed ora lo sappiamo, si chiama Salpiglossis sinuata!


L'anguria bianca era spuntata benissimo, ma ho dimenticato la vaschetta in serra durante la notte, così le piantine sono morte.
Il problema è che ho dimenticato anche dove ho messo gli altri semi...
Quei 4 che avevo seminato li avevo affidati al destino e, con il mio involontario aiuto, il destino gli è stato avverso.

I semenzali di melanzana e di peperone stanno molto bene, e con gioia a breve potrò affidarne qualche piantina a una gentilissima amica che li adotterà.








Ho raccolto la lattuga. Il freddo è drasticamente diminuito e sta buttando tante belle nuove foglioline tenere

1 commento:

Claudia ha detto...

Trovato il vero nome della "salsiglossa"
Salpiglossis sinuata.