giovedì 13 settembre 2018

Resina termoplastica

Ho acquistato da tempo queste perline e finalmente le ho provate.

L'idea di poter modellare e rimodellare a piacere una sostanza, ammorbidendola in acqua calda in pochi secondi, e altrettanto velocemente facendola indurire nella forma prescelta mettendola in acqua fredda, mi sembrava fantastica e l'applicazione pratica, per quanto frettolosa, si è rivelata all'altezza delle aspettative.
Ho perso il tappo di un tubetto di pomata medicinale. Mia mamma colleziona i tappi, ma non ne aveva nemmeno uno di dimensione adeguata, così ho stanato dal cassetto dei tesori il mio sacchetto di perline, ne ho sciolte un po' in acqua calda e ho modellato un brutto ma efficace tappo per il mio tubetto.
Se avessi tempo starei tutto il giorno a fondere e modellare queste perline. 

Fantastiche! E riutilizzabili. Quando avrò finito la pomata potrò fondere il tappo e ricavare altre cose.

In un certo senso anche questo è un recupero: non dovrò buttare il mio tubetto di pomata nel contenitore dei medicinali scaduti e non ne dovrò acquistare un altro.


Nessun commento: